Sempre più diagnosi di tumore al polmone tra le italiane

Negli ultimi 20 anni sono raddoppiati i casi di tumori al polmone fra le italiane. La ricerca è stata condotta da un team di scienziati dell’Istituto Mario Negri, dell’università Statale di Milano e dell’università di Losanna, pubblicata sulla rivista Annals of Oncology.

Il fumo, osservano gli esperti, ha inciso sull’aggravarsi del bilancio di morte del tumore al polmone e il trend al femminile è in linea con quello dell’Europa, dove il cancro al polmone è destinato a diventare il killer oncologico numero 1 delle donne nei prossimi due anni, superando il tumore al seno. In Italia, invece, le donne hanno iniziato a cadere nella trappola delle sigarette più tardi e fumano meno che in altri Paesi europei, di conseguenza la mortalità per tumore al polmone resterà inferiore a quella per tumore al seno, almeno per tutto questo decennio, stimano gli scienziati.